giovedì 4 aprile 2013

Nella cesta voglio mettere...

Per prima cosa ho comprato la cesta.
Poi è stata la volta del cavolo. L'ho visto subito, in mezzo agli altri. Piccolo, con quella sfumatura violacea sui margini delle foglie.













La stessa dei carciofi.




Dei gambi di ciclamino, che portano ormai sulla cima le capsule coi semi.












E delle bacche di salsapariglia, che è meglio cogliere indossando i guanti perché i rami attorcigliati sono pieni di piccole malefiche spine.




Qualche mela renetta. Un cespo di insalata. Bacche di ligustro.













Calle e garofani verdi.











Pronta, così, la mia cesta di fiori e verdura, per essere esposta al Villaggio dei collaboratori 2013, evento open door organizzato presso Home Panorama (Sant'Ilario - Genova).









4 commenti:

  1. Chi l'avrebbe detto che semplici ortaggi potessero diventare poesia?
    ...mi piace!!!
    Lieta

    RispondiElimina
  2. Anche tu come fotografa non scherzi ..anzi hai reso perfettamente queste meraviglie della natura ...guardando e leggendo i tuoi post sto imparando che la verdura...non è solo verdura. Buon fine settimana! in bocca al lupo per l'esposizione al Villaggio!!

    RispondiElimina
  3. Simona, che belle le tue composizioni!....la tua arte mi piace moltissimo complimenti ...mi aggiungo con grande piacere
    Gio

    RispondiElimina
  4. Grazie Gio! A presto... Simo

    RispondiElimina